Archivi categoria: Area Tecnica

Informazioni tecniche e soluzioni ai (miei) piccoli problemi digitali quotidiani.

Condivisione server-to-server con ownCloud 7 per sincronizzare in locale più account

Ci ho dovuto perdere un po’ di tempo ma poi sono riuscito a capire come funziona la condivisione server-to-server di OwnCloud 7 e a capire, di conseguenza, come fare per risolvere un problema che a leggere dai forum sembra diffuso: sincronizzare in locale, tramite applicazione desktop, file e cartelle da diversi server ownCloud mantenendo tutto diviso.

Scenario di esempio

  • Server OC1 (oc1.mioserver.it): contiene file del lavoro
  • Server OC2 (oc2.mioserver.it): contiene file di una associazione
  • L’amministratore si sistema di OC1 non deve accedere ai file di OC2 e viceversa
  • Io ho accesso a file su entrambi i server e voglio poter avere tutti i file, sempre di entrambi i server, su tutti i miei pc in locale, tramite l’applicazione desktop di ownCloud.

Lo scenario, se girate per qualche forum, vedrete che è abbastanza diffuso, perché in fin dei conti separare i documenti personali da quelli di lavoro è una prassi sicuramente molto usata.

La prima soluzione che mi era banalmente venuta in mente era di avere il supporto per più account sull’applicazione desktop di ownCloud come succede per quella mobile di android ad esempio.

multiaccount_android_owncloud7

Aggiunta di più account con l’applicazione Android di ownCloud

Ma l’applicazione desktop non ha questa funzionalità e chiedendo e leggendo in giro l’unica risposta che i più esperti davano era uno stringato “use server-to-server sharing” o qualcosa anche di meno educato! :-O

Dal momento che la condivisione server-to-server è una funzionalità davvero utile ho colto occasione per fare qualche test ed in effetti ho risolto lo scenario scritto sopra.

Soluzione

Continua a leggere

Aggiornare Nexus 5 con root alla versione 4.4.3 da linux senza perdere i dati

Ci saranno altri milllemila tutorial per farlo ma come sanno i miei 2 lettori mi piace scriverlo per non dimenticarmelo. Avevo già scritto un articolo su come fare il root del Nexus4, ma visto che in questo caso si tratta di un Nexus 5 e di aggiornarlo conservando il root e i dati (invece che solo di fare il root) ho pensato che era meglio segnarmelo!

Continua a leggere

ACL estensioni Magento non correttamente definite

Ci sono alcuni sintomi che, tra altri, possono indicare che i file di configurazione delle ACL di un’estensione non siano scritti bene:

  • Non compare il nome del modulo nell’elenco delle risorse assegnabili ad un ruolo
  • Anche se la risorsa compare e spuntate la casella di assegnazione il salvataggio non funziona (e non da errori)
  • alcuni utenti non amministratori non riescono a vedere le risorse anche se correttamente assegnate al loro ruolo

In questi casi un controllo più approfondito dei file config-xml e adminhtml.xml delle estensioni in questione può tornare utile.

Nel mio caso di poco fa ad un controllo sommario (il venerdì si avvicina) non mi ero accorto di alcune definizioni mancanti nella definizione degli elementi del menù e dei relativi nomi modulo che erano scritti male.

Ecco un esempio:

</pre>
<pre>[...]
     <acl>
            <resources>
                <all>
                    <title>Allow Everything</title>
                </all>
                <admin>
                    <children>
                        <Mdlb_Mlayer>
                            <title>Mlayer Module</title>
                            <sort_order>10</sort_order>
                        </Mdlb_Mlayer>
                        (...)
                    </children>
                </admin>
            </resources>
        </acl>
[...]</pre>
<pre>

Corretto:

[...]
     <acl>
            <resources>
                <all>
                    <title>Allow Everything</title>
                </all>
                <admin>
                    <children>
                        <mlayer>
                            <title>Mlayer Module</title>
                            <sort_order>10</sort_order>
                            <children>
                                <items module="mlayer">
                                    <title>Manage Banners</title>
                                    <sort_order>0</sort_order>
                                    <action>mlayer/adminhtml_mlayer</action>
                                </items>
                            </children>
                        </mlayer>
                        (...)
                    </children>
                </admin>
            </resources>
        </acl>
[...]

A volte una distrazione ti ruba mezz’ora! :-O

NOTA: i motivi per cui le ACL non funzionano possono essere molti di più di questi, così come i sintomi, questo post è solo un esempio del classico errore “di sbaglio” di alcuni sviluppatori di estensioni.

Aggiornamento Magento 1.8.1.0: il backend non funziona

Se vi trovate a combattere con un errore all’apertura del backend dopo aver lavorato su un aggiornamento di Magento CE alla versione 1.8.1.0 potrebbe darsi che siate alle prese con un bug che impedisce al pacchetto Interface_Adminhtml_Default-1.8.1.0 di installarsi correttamente.

L’errore del connect che dovrebbe insospettirvi è questo:

Installing package community/Interface_Adminhtml_Default 1.8.1.0
Error:
install: Failed to open file /home/marco/web/magespecialist-update/downloader/.cache/community/Interface_Adminhtml_Default-1.8.1.0/app/design/adminhtml/default/default/template/downloa
dable/sales/order/invoice/create/items/renderer

Continua a leggere

Compilare darkcoin cpu miner su Ubuntu 14.04

Darkcoin LogoSe vi piacciano le criptovalute e volete fare qualche esperimento anche con Darkcoin, e vi serve un miner CPU, potete usare questo che supporta l’algoritmo X11 per il mining, ma su ubuntu 14.04 (e anche debian) dovrete compilarvi l’eseguibile.

E’ abbastanza semplice, serve solo di installare un paio di pacchetti per lo sviluppo:

Continua a leggere

Come risolvere il problema del Double NAT con due router

Se come me avete fatto male qualche conto e vi ritrovate con un modem/router adsl per la connessione ad internet a cui è collegato in cascata un secondo router/access point ma avete l’esigenza di permettere ad alcuni servizi internet di accedere alle periferiche che stanno dietro al secondo router potete usare la funzione DMZ che moltissimi router hanno di serie. Continua a leggere

Impostare utente e gruppo di Apache in ambiente Xampp

Se vi è capitato di usare Xampp per sviluppo, test o prove locali, probabilmente vi è anche capitato di tenere i file nella vostra home directory mentre Xampp viene installato a livello di sistema.
Questo a volte crea dei problemi con i permessi dei file perché Apache viene lanciato con utente privilegiato mentre voi dovete scrivere con il vostro utente corrente: in pratica quello che scrive apche non può essere modificato da voi.

Per far girare Apache con il vostro stesso utente basta modificare il file /opt/lampp/etc/httpd.conf intorno alla linea 173-174, sostituendo l’utente e il gruppo di default daemon con quelli del vostro utente.
Nell’esempio qui sotto ho usato marco sia per l’utente che per il gruppo

# If you wish httpd to run as a different user or group, you must run
 # httpd as root initially and it will switch.
 #
 # User/Group: The name (or #number) of the user/group to run httpd as.
 # It is usually good practice to create a dedicated user and group for
 # running httpd, as with most system services.
 #
 User marco
 Group marco

Poi salvate il file e riavviate apache (o tutti i servizi xampp se volete).

Addio Windows XP

Lo ammetto, il vecchio Windows XP secondo me è il sistema operativo meglio riuscito in casa Microsoft. Alla fine si è fatto ben 13 anni di servizio e non è affatto male per un sistema operativo desktop progettato ormai 15 anni fa.

Da molti anni uso solo GNU/LInux per tutti i miei PC ma continuavo ad utilizzare XP virtualizzato per fare test di varia natura, e nella mia esperienza negli ultimi 3-4 anni, grazie proprio alla virtualizzazione per PC desktop, XP ha dato il meglio di sé: gira fluido e veloce come non riusciva neanche su macchine fisiche ben carrozzate ai tempi d’oro! Continua a leggere

Aggiornamento make_coffee.sh script

Come promesso dopo la prima versione beta ci sono stati ulteriori miglioramenti e opzioni implementate.

Ad esempio pochi minuti fa ho lanciato il comando seguente:

sudo /opt/make_coffee.sh --min-number=1 --type=espresso --time=asap

E dopo meno di 120 secondi avevo il bicchierino fumante è stato depositato sulla mia scrivania come potete osservare nella foto qui sotto: Continua a leggere

Accendere e spegnere una vm VirtualBox da linea di comando e senza finestra

Dovendo automatizzare tramite script accensione e spegnimento di macchine virtuali con VirtualBox ho usato un paio di comandi utili che scrivo qui, come al solito, per non dimenticarmeli la prossima volta.

Le macchine vengono avviate da linea di comando e in modalità Headless, ovvero senza aprire alcuna finestra grafica, quindi possono girare anche su un server senza interfaccia grafica oltre che su un desktop. Continua a leggere