Clicca per ingrandire la locandina di Italians

Cinema: Italians

ItaliansIeri sera sono stato al Multiplex Cinema a vedere Italians, film che tutti mi hanno detto essere carino.
In effetti confesso che le battute mi hanno fatto ridere non poco, anche se la sostanza del film lascia parecchio a desiderare.
Diciamo che per passare un venerdì sera quando piove può andar bene.


Dopo una mezz’ora buona di ritardo nell’inizio della proiezione, cosa strana perché di solito al Multiplex sono puntualissimi, inizia il fil che si articola in due episodi distinti, il primo con Castellitto e Scamarcio e il secondo con Verdone e la Rappoport.

Clicca per ingrandire la locandina di ItaliansPur ripetendo che le battute umoristiche sono divertenti, la sostanza è una commediola.

Nel primo episodio il ritratto dell’italiano è pressappoco questo: ladro per necessità (di pagare il mutuo e mandare a vanti la famiglia) ma col cuore grande compassionevole e generoso. Ladro romantico insomma che poi alla fine viene beccato da un poliziotto altrettanto compassionevole e generoso che in pratica lo lascia fuggire (tanto non è il capo dell’organizzazione ma è solo il corriere).
Un’ottima raffigurazione della giustizia italiana, questo sì. Per il resto una cozzaglia di luoghi comuni.

Il secondo episodio inizia con un quarto d’ora buono di attesa perché si era rotto il proiettore! 🙂
Comunque mi è piaciuto un po’ di più del primo, forse perché Verdone c’ha messo del suo nell’interpretazione comica, ma anche la storia, pur essendo una commedia di poche pretese, non era così indegna…e le gag comiche mi hanno fatto veramente ridere!!
Verdone interpreta un dentista con discreto successo, un professionista divorziato e cronicamente in ansia, che dopo essere stato travolto suo malgrado dal giro del turismo sessuale italiano in Russia viene salvato dalla sua interpete che lo trae in salvo nel luogo che sarà quello del ravvedimento e della rivelazione.
Il finale cerca di essere un po’ strappalacrime, con degli orfanelli che chiedono al dentista di rimanere con loro per sempre e la traduttrice che si innamora di lui: un po’ troppo per i miei gusti in una commedia praticamente comica!!

Consigli per la visione
Il film è una commediola, la parte comica è ben fatta quindi se volete farvi due risate con gusto è il film giusto.
Se invece cercate significati nascosti e interpretazioni acute della rappresentazione degli italiani all’estero forse è meglio che vi leggiate un saggio o facciate un viaggetto all’estero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.