Piccole nostalgie informatiche: OS2/WARP

OS2/WARPDato che in ufficio è spuntato fuori un bel CD del 1994 conuna demo funzionante del mitico sistema oeprativo a finestre di IBM, non ho resistito al richiamo della nostalgia e l’ho installato su una macchina virtuale con VirtualBox.
Per me che l’avevo visto solo un paio di volte su macchine reali di allora, è stata una piccola soddisfazione informatica!

Cronaca di un’installazione

L’installazione è stata semplice, ma prima ho dovuto creare un paio di immagini di floppy (“minidischi” per OS2) in cui copiare l’installer del sistema operativo, incapace di fare il boot da un cd-rom: altri tempi!
Infilo il primo floppy e parte l’installer che mi chiede di inserire il secondo floppy: mi pare di ricordare quando il mio maestro di pianoforte per stamparmi una partitura di una pagina con l’Amiga doveva usare 5 floppy diversi!! 😀

Dopo il secondo floppy finalmente mi viene richiesto di inserire il CD-ROM!! Un mostro di oltre 468MB di roba, neanche so di preciso cosa ci sia dentro, spero che qualche utilizzatore più esperto possa illuminarmi!

A questo punto parte la selezione del tipo di installazione, della formattazione del disco e del primo riavvio!
Seguono la copia dei file su disco e un altro riavvio, poi ho sbagliato qualcosa: una finestra stile sala giochi arcade con una manciata di colori mi chiede gentilmente se voglio continuare l’installazione e rispondo di si, affabilmente!

Riparte la copia di altri file e finalmente l’installazione termina correttamente e al successivo riavvio mi ritrovo con icone e finestre pronte all’uso!

Ne è venuta fuori anche una mini-galleria fotografica che potete trovare qui:
https://www.marcogiorgetti.com/gallerie-fotografiche/view/11.html

Piccoli bit crescono

Volete sapere strabiliante dotazione hardware della macchina virtualizzata?
Eccola:

  • Memoria di base: 48 MB
  • Processore(i): 1
  • Memoria video: 6 MB
  • Disco fisso: 1GB

E pensare che oggi una chiavetta USB da 8GB ci sta stretta per portare in giro un po’ di documenti…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.