Buon Natale 2013

Un altro anno è passato, tra lavoro, affetti, matrimoni e funerali.
Di questi ultimi decisamente un paio di troppo.

Come da tradizione si pensa un po’ ai resoconti e inevitabilmente vedo che c’è ancora molto da fare, molto da migliorare, insomma da lavorare duro su tutti i fronti, ma gioisco di quello che anche quest’anno ho avuto, soprattutto delle piccole cose, di cui durante l’anno spesso non ci si accorge ma che alla fine ti trovi a considerare e ti danno da riflettere, un po’ per necessità, un po’ per sentimento e un po’ per convenzione sociale probabilmente.

Un abbraccio a tutti i miei amici e ai miei familiari, per augurare un felice Natale del Signore.

Di seguito un fotogramma dal Gesù di Nazareth di Zeffirelli, che raffigura il momento in cui Gesù Bambino viene deposto nella mangiatoia da San Giuseppe: un’immagine che auguro ispiri riflessione e umiltà in chi lo vede, in controtendenza all’individualismo arrogante di cui siamo ignavi testimoni quasi quotidianamente.

gesu_di_nazareth_zeffirelli_gesu_bambino_deposto_nella_mangiatoia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.